RACCORDI PVC PVC-C PP PE PVDF

Raccordi in PVC
Raccordi  PVC
Raccordi  PVC-C
Raccordi PP
Raccordi PE

Raccordi PVDF

Raccordo Il cloruro di vinile non plastificato (U-PVC) è uno dei materiali termoplastici più usati nelle condutture.
Il PVC è leggero, ha un'eccellente resistenza agli agenti chimici e alle abrasioni, è assolutamente inodore e privo di sapore ed è quindi il materiale ideale per le condutture di acqua potabile e nell'industria alimentare, grazie anche all'assenza di porosità che facilita lo scorrimento dei fluidi nelle condutture senza la formazione di depositi secondo le leggi e le prescrizioni sanitarie vigenti in campo internazionale (Italia, Francia, Germania, Olanda, U.K., Paesi Scandinavi, ecc.).
Il PVC è resistente alla maggior parte dei prodotti chimici, in soluzione acida, alcalina o basica, alle soluzioni saline ed ai solventi che possono essere dissolti in acqua mentre non è resistente agli idrocarburi aromatici o clorurati.
L'accoppiamento di tubi e raccordi in PVC può essere fatto
- per incollaggio (attraverso l’apposito collante)
- per filettatura
- per passaggio

I diametri disponibili sono i seguenti:
- Incollaggio : dal Ø 16 al Ø 315
- Filettato : dal Ø ⅜” al Ø 4”
- Passaggio : dal Ø 16 x ⅜” al Ø 110 x 4”

La massima pressione di esercizio è di 16 kg/cm2 (227,6 PSI) da circa –20 °C a +25 °C; da +25 °C decresce con funzione lineare per raggiungere i 4 kg/cm2 (56,9 PSI) a +60 °C, temperatura massima consentita per i materiali in PVC.


I nostri componenti sono stampati in accordo alle principali normative europee ed ai più alti standard internazionali e precisamente:
- ISO 727
- DIN 8063
- UNI 7442/75
- KIWA
- NFT 54/028 metriche
- BS 4346/l serie pollici Imperial
- BS 21 serie pollici filettata BSP

Per ulteriori informazioni tecniche, dimensionali .............

Raccordi in PVC-C
Raccordi  PVC
Raccordi  PVC-C
Raccordi PP
Raccordi PE
Raccordi PVDF

Raccordi PVC-C I materiali in PVC-C sono ottenuti dal processo di clorazione del PVC omopolimero ed offrono un'elevata resistenza alla corrosione nel convogliamento di sostanze chimiche, mantenendo eccellenti proprietà meccaniche per temperature massime di esercizio fino a 100 °C.
La nostra gamma di raccordi in PVC-C comprende tutta la raccorderia ad incollaggio (con l’ausilio dello specifico collante) ed alcune figure di passaggio (incollaggio/filetto).
Tutta la produzione della gamma PVC-C è realizzata in regime di qualità ISO 9001 e ISO 9002 ed appartiene ai CORZAN INDUSTRIAL SYSTEM, sistemi di componenti per impianti industriali realizzati esclusivamente con l'impiego di resine CORZAN della Noveon per applicazioni industriali con elevate caratteristiche secondo ASTM D 1784 - Classe 23447-B.
L'accoppiamento di tubi e raccordi in PVC-C può essere fatto:
- per incollaggio (attraverso l’apposito collante)
- per filettatura
- per passaggio

I diametri disponibili sono:
- Incollaggio : dal Ø 16 al Ø 160
- Filettato : dal Ø ⅜” al Ø 2”

La pressione massima di esercizio per i materiali in PVC-C è di 16 bar a 20 °C (con acqua)

I nostri componenti sono stampati in accordo alle principali normative europee ed ai più alti standard internazionali e precisamente:
- ISO 727
- DIN 8079/8080
- DIN 2999
- BS 21
- ISO-UNI 228/1
- ISO 2084
- DIN 8063
- UNI 7442/75, ANSI 150 (solo per valvole)

Per ulteriori informazioni tecniche, dimensionali .............

Raccordi in PP
Raccordi  PVC
Raccordi  PVC-C
Raccordi PP
Raccordi PE
Raccordi PVDF

Il polipropilene offre un'elevata resistenza alla corrosione nel convogliamento di sostanze chimiche, mantenendo eccellenti proprietà meccaniche per temperature massime di esercizio fino a 100 °C.
La nostra gamma di raccordi in polipropilene comprende:
- raccordi per saldatura termica nel bicchiere (chiamata anche polifusione a tasca)
- raccordi per saldatura testa/testa (saldatura termica a contatto)
- raccordi filettati.
La saldatura dei materiali in polipropilene avviene attraverso l'utilizzo di apposite macchine denominate “polifusori”.
Per le sue eccellenti caratteristiche di resistenza ai solventi il polipropilene non può essere incollato.

I diametri disponibili sono i seguenti:
- Dal Ø 20 al Ø 110 per i componenti con estremità per polifusione di tasca
- Dal Ø 20 al Ø 400 per i componenti con estremità per polifusione testa a testa

La massima pressione di esercizio per i materiali in polipropilene è la seguente:
- Pressione max. di esercizio per saldatura testa/testa : PN 6 – SDR 17,6 – S8 = 7,5 bar (acqua a 20 °C)
PN 10 – SDR 11 – S5 = 12,5 bar (acqua a 20 °C)
- Pressione max. di esercizio per saldatura a tasca : 10 bar (acqua a 20 °C)

I nostri materiali in PP sono conformi alle seguenti normative:
- Raccordi con saldatura nel bicchiere : DIN 16962 accoppiabili con tubazioni secondo DIN 8077, UNI 8316, EN ISO 15494
- Raccordi con estremità filettate: DIN 2999, BS 21
- Tubazioni: DIN 8077, UNI 8318, EN ISO 15494
- Raccordi per saldatura testa a testa: DIN 16962 accoppiabile con tubazioni serie, DIN 8077, UNI 8318, EN ISO 15494

Raccordi in PE
Raccordi  PVC
Raccordi  PVC-C
Raccordi PP
Raccordi PE
Raccordi PVDF

Raccordo PE Il polietilene (sigla PE) è un materiale termoplastico che, grazie alle sue buone caratteristiche di alta resistenza alla permeabilità del gas metano, si usa oggi nelle reti di trasporto e distribuzione in sostituzione ai materiali tradizionali metallici. Questo materiale, oltre che per la distribuzione del gas, è utillizzato in misura significativa per gli acquedotti, essendo approvato per il trasporto di acqua potabile e di prodotti alimentari, come citato nella circolare ministeriale 102.
Il PE, grazie alla sua pigmentazione nera, ha una elevatissima resistenza contro i raggi UV ed è pertanto adatto per installazioni fuori terra.
Un'altra caratteristica vantaggiosa del PE è la resistenza contro l'abrasione dovuta al suo basso modulo di elasticità.
Il PE è caratterizzato da:
- Basso peso specifico (0,95 g/cm³)
- Buona e facile saldabilità
- Semplice lavorabilità
- Buona deformabilità dopo il riscaldamento
- Ampia applicabilità grazie alla grande reperibilità delle figure

La giunzione dei materiali in PE può essere facilmente eseguite secondo i seguenti procedimenti:
- saldatura testa/testa con procedimento a contatto
- saldatura a tasca (conosciuta anche come saldatura a bicchiere)
- elettrosaldatura con raccorderia e manicotti elettrici
- saldatura ad aria calda con apporto di materiale

I diametri disponibili vanno dal Ø 20 al Ø 800 (richiedere disponibilità secondo Vs. esigenze)
La massima pressione di esercizio standard è di 16 kg/cm² ma esistono alcune figure stampate che hanno resistenza fino a 25 Kg/cm².

La temperatura massima di esercizio va da –50 °C a +110 C.

Le normative di riferimento per il PE sono:
- UNI 10520 – Processo di saldatura (testa/testa)
- UNI 10565 Macchine saldatrici
- UNI 10521 – Processo di saldatura (elettrosaldatura)
- UNI 10566 – Macchine saldatrici (elettrosaldatura)

Per ulteriori informazioni tecniche, dimensionali .............

Raccordi in PVDF
Raccordi  PVC
Raccordi  PVC-C
Raccordi PP
Raccordi PE
Raccordi PVDF

Il PVDF possiede una elevata solidità meccanica anche con temperature di utilizzo tra i -50 °C ed i +150 °C. Resiste fortemente agli agenti chimici quali il cloro ed il bromo ed è un materiale autoestinguente. Inoltre resiste anche ai raggi UV e supera tutti gli altri polimeri fluorurati per quanto riguarda la resistenza alle radiazioni di elevata energia.
Per il PVDF (floruro di vinilidene) viene offerta una gamma completa di raccordi per polifusione (saldatura termica), sia a tasca che nella versione testa/testa.
Tutta la nostra gamma è realizzata in regime di qualità ISO 9001 con resine termoplastiche SOLEF ® della SOLVAY S.A..
Le resine SOLEF ® sono polimeri di floruro di vinilidene altamente cristallini e garantiscono un’elevata resistenza alla corrosione ed all’abrasione nel convogliamento di sostanze chimiche, mantenendo eccellenti proprietà di resistenza meccanica per temperature massime d’esercizio fino a 150 °C.

La saldatura termica dei materiali in PVDF avviene attraverso l'utilizzo di apposite macchine denominate”polifusori” Per le sue eccellenti caratteristiche di resistenza ai solventi il PVDF non può essere incollato.

I diametri disponibili sono:
- Dal Ø 20 al Ø 110 per i componenti con estremità per polifusione di tasca
- Dal Ø 20 al Ø 315 per i componenti per saldatura testa/testa

La pressione massima di esercizio per i materiali in PVDF è di 16 bar a 20 °C (con acqua)
 02 45557072
I nostri componenti sono stampati in accordo alle principali normative europee ed ai più alti standard internazionali e sono conformi alle norme ISO 10931.
 


I vostri contatti

Divisione Manufatti

Divisione Componentistica

http://www.encor.it/images/fotografie/home/Logo_Bral_Plast.jpg

BRAL PLAST S.r.l.
Via Papa Giovanni XXIII, 70 - 21040 Uboldo VA
 C.F./P.IVA 02410950121
Tel. +39 0296782109  Fax. +39 0296782908

 

Sig. Corbella Enrico +39 333 83 96 790
e.corbella@bralplast.it

ADPLAST S.r.l.
Via Madonna, 38 - 20037 Paderno Dugnano MI

 C.F./P.IVA 04843990963
Tel. +39 0299048577  Fax. +39 0291970897

 

Sig. Antonio D'Atteo Cell. +39 348 266 88 90
info@adplast.it